Condizioni Generali di Vendita

1. NORME GENERALI

1.1 Le presenti Condizioni Generali disciplinano i contratti di fornitura di beni per la realizzazione di sistemi di ancoraggio (linee vita) forniti da REGO s.r.l. - con sede legale in Montelupo Fiorentino, Via Impruneta, 34.

1.2 Dette Condizioni Generali si intendono conosciute ed accettate senza riserve dal committente acquirente, al momento della restituzione delle stesse controfirmate a REGO s.r.l. unitamente all’accettazione dell’offerta.

1.3 Eventuali condizioni particolari e/o deroghe o modifiche alle presenti condizioni generali di contratto devono essere specificamente autorizzate per iscritto da REGO s.r.l.

2. OGGETTO DEL CONTRATTO

2.1 Oggetto del Contratto sono le attività di fornitura di beni per la realizzazione dei sistemi di ancoraggio.

3. DOCUMENTI CONTRATTUALI

3.1 Il committente acquirente è tenuto a fornire tutti gli elementi necessari per consentire la fornitura dei beni oggetto del presente contratto. La mancata indicazione anche di uno solo di tali elementi può essere d’impedimento alla realizzazione della fornitura, senza che tali impedimenti possano essere addebitati a REGO s.r.l.

3.2 Il committente acquirente è tenuto a garantire l’esattezza delle informazioni fornite.

4. ONERI DEL COMMITTENTE ACQUIRENTE

4.1 Il committente acquirente è tenuto a verificare la compatibilità dei beni richiesti al fine del loro utilizzo finale, esonerando REGO s.r.l. da ogni responsabilità in merito.

4.2 Il committente acquirente è tenuto a verificare la compatibilità dei beni richiesti al fine del loro utilizzo finale, esonerando REGO s.r.l. da ogni responsabilità in merito.

5. MODALITA’ DI PAGAMENTO

5.1 Il pagamento del prezzo convenuto in Contratto sarà effettuato secondo le modalità definite nell’offerta sottoscritta per accettazione, salvo quanto diversamente concordato.

5.2 Indipendentemente dalla forma di pagamento utilizzata, l’obbligazione di pagamento non si estinguerà finché non sarà avvenuto l’accredito in favore di REGO s.r.l. dell’importo dovuto.

5.3 Qualora il pagamento venga stabilito rateizzato, la mancata corresponsione da parte del committente acquirente anche di una sola rata comporta la decadenza del beneficio del termine ex art. 1186 c.c. ed il diritto di REGO s.r.l. ad esigere immediatamente il totale pagamento di quanto dovuto.

5.4 Contestualmente alla conferma dell’ordine, il committente acquirente è tenuto a comunicare in forma scritta a REGO s.r.l. eventuali agevolazioni fiscali: in difetto REGO s.r.l. si riserva di non tenerne in considerazione.

5.5 Il committente acquirente deve comunicare entro otto giorni con lettera raccomandata a.r. a REGO s.r.l. ogni variazione di indirizzo rispetto a quello indicato nell’ordine.

5.6 Nessuna contestazione può essere sollevata se non dopo l’avvenuto integrale pagamento delle somme dovute a REGO s.r.l. quali risultano nell’offerta sottoscritta per accettazione.

6. VIZI E DIFETTI

6.1 Con la consegna da parte di REGO s.r.l., i rischi relativi ai beni si trasferiscono al committente acquirente.

6.2 Il committente acquirente, al momento del ritiro della fornitura oggetto del contratto è tenuto alla verifica della qualità/quantità dei componenti inviati.

6.3 Il committente acquirente deve in ogni caso comunicare per iscritto entro 8 (otto) giorni le non conformità rilevate ed i vizi dei beni.

6.4 La denuncia dovrà essere formulata per iscritto ed indirizzata a REGO s.r.l. a mezzo raccomandata o a mezzo PEC.

7. RESPONSABILITÀ E GARANZIE

7.1 Il pagamento integrale del prezzo convenuto determina il trasferimento del diritto di proprietà della fornitura oggetto del presente contratto.

7.2 La merce viaggia a rischio e pericolo del committente acquirente e la responsabilità per eventuali ammanchi, avarie e rotture può essere fatta valere esclusivamente nei confronti del vettore.

7.3 REGO s.r.l. garantisce che la fornitura è conforme alle specifiche dell’ordine, rispetta norme e regolamenti vigenti, è adatta all’impiego richiesto e priva di difetti tali da renderla inidonea all’uso.

7.4 La garanzia sui beni oggetto di fornitura ha la durata prevista dal fabbricante.

7.5 La responsabilità di REGO s.r.l. si limiterà ai difetti che si riscontrano alle condizioni di funzionamento dei beni oggetto di fornitura ed in seguito ad un loro uso corretto.

7.6 REGO s.r.l. non risponderà per i difetti causati da circostanze che si determinano dopo il trasferimento del rischio al committente acquirente, come difetti dovuti a manutenzione inappropriata, installazione errata o cattiva riparazione del committente acquirente o dovuti a modifiche apportate senza il consenso scritto di REGO s.r.l.

7.7 REGO s.r.l. non risponderà nemmeno per la normale usura né per il deterioramento e neppure in caso di ossidazione dei materiali.

7.8 REGO s.r.l. non risponderà dei difetti di eventuali materiali forniti né di quelli derivanti dalla eventuale progettazione fornita dal committente acquirente.

 

7.9 Il committente acquirente adotterà i provvedimenti più idonei per evitare e/o contenere i danni derivanti da vizi e difetti e, a tal fine, agirà conformemente alle istruzioni scritte di REGO s.r.l.

7.10 Per interventi diretti presso il committente acquirente anche durante il periodo di garanzia, dovranno essere rimborsate le spese di viaggio.

7.11 Tutte le prestazioni in garanzia verranno sospese, senza alcun preavviso, in caso di insolvenza o ritardati pagamenti da parte del committente acquirente.

8. FORZA MAGGIORE

8.1 REGO s.r.l. non sarà responsabile per la mancata esecuzione del contratto e/o per l’eventuale ritardo nell’adempimento delle proprie obbligazioni di cui alle presenti condizioni generali, e il committente acquirente non avrà titolo di richiedere la risoluzione e/o il risarcimento dei danni, qualora ciò derivi:

(a) da cause non ragionevolmente attribuibili a REGO s.r.l.;

(b) dalla necessità di conformarsi a leggi, regolamenti, ordini, atti o richieste con diritti di precedenza di qualsiasi autorità governativa, civile o militare, o organo o organizzazione che ne dipendano;

(c) da azioni o omissioni del committente acquirente stesso e/o da cause di forza maggiore, quali, a puro titolo esemplificativo e non esaustivo, incendi, inondazioni, intemperie, scioperi o simili a manifestazioni, serrate, chiusure o modifiche della fabbrica, embarghi, guerre, tumulti popolari, ritardi o deficienze del trasporto, nonché inconvenienti o ritardi nelle consegne da parte di sub-contraenti, che siano causati da una qualsiasi delle circostanze citate nella presente clausola.

8.2 In detti casi l’esecuzione del contratto potrà essere sospesa ad iniziativa di REGO s.r.l. oppure il contratto risolto.

8.3 L’offerta viene accettata in seguito all’interesse alla prestazione, senza la potestà da parte dell’ordinante di eccepire eventuali eccezioni derivanti da qualsiasi regolamento od uso di carattere locale, regionale, nazionale od internazionale in merito alla emergenza od alle conseguenze legate al Covid 19. Conseguentemente non verranno accettate dilazioni di pagamento, né eccezioni di impossibilità presente od impossibilità sopravvenuta o comunque eccezioni di forza maggiore o di impossibilità sopravvenuta.

9. SUBAPPALTO

9.1 Il committente acquirente autorizza l’eventuale subappalto da parte di REGO s.r.l. in favore di soggetto terzo, da REGO s.r.l. insindacabilmente scelto, dell’esecuzione parziale e/o totale delle attività di cui al presente contratto.

10. RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

10.1 Il presente contratto potrà essere risolto in fatto ed in diritto per inadempimento alle obbligazioni contenute nel presente contratto, riservata da parte di REGO s.r.l. ogni azione anche di risarcimento dei danni.

11. PROPRIETA’ INTELLETTUALE E RISERVATEZZA.

11.1 Tutti i disegni ed i documenti tecnici relativi ai sistemi di ancoraggio o alla loro realizzazione trasmessi da una parte all’altra parte, anteriormente o successivamente alla stipula del Contratto, rimarranno di proprietà della parte che li trasmette.

11.2 Dei disegni, documenti tecnici od altre informazioni tecniche che una delle parti riceverà non potrà, senza il consenso dell’altra parte, farne un uso diverso da quello per il quale siano stati forniti.

11.3 Ne sono vietati l’uso, la copiatura, la riproduzione, nonché la trasmissione e la comunicazione a terzi, senza il consenso della parte fornitrice.

11.4 Il committente acquirente, suoi dipendenti, agenti, collaboratori e subappaltatori manterranno riservati i documenti tecnici e le informazioni ricevute da REGO s.r.l. nel corso della fornitura.

12. REGOLAMENTAZIONE NORMATIVA SULLA SICUREZZA DEL LAVORO

12.1 Il committente acquirente dichiara di avere assolto gli adempimenti di cui alla normativa sulla sicurezza ex D.Lgs. n. 81/2008 e successive modifiche; dichiara, inoltre, di avere verificato l’idoneità tecnico-professionale di REGO s.r.l. e di avere fornito dettagliate informazioni sui rischi specifici esistenti nell’ambiente e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate.

13. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

13.1 Le presenti condizioni e tutti i contratti di progettazione e di fornitura di cui sia parte REGO s.r.l. sono disciplinati dalla legge italiana.

13.2 Per tutte le controversie derivanti dall’interpretazione, esecuzione, risoluzione del presente contratto competente, in via esclusiva è il Tribunale di Firenze.

14. PRIVACY

14.1 REGO s.r.l. garantisce che le informazioni ed i dati personali ad essa comunicati verranno trattati nel pieno rispetto della Legge Vigente in materia di tutela e trattamento dei dati personali. Presso REGO s.r.l. saranno raccolti ed archiviati i dati anagrafici e commerciali relativi al contratto allo scopo di adempiere agli obblighi di legge.

14.2 In caso di rifiuto a fornire i dati anagrafici e fiscali, REGO s.r.l. sarà impossibilitata all’erogazione della fornitura richiesta.

Contatto