Dispositivi anticaduta TIPO A

POLE

Dispositivo anticaduta di TIPO A

POLE-HI

Dispositivo anticaduta in alluminio di TIPO A

TURN POLE

Dispositivo anticaduta girevole di TIPO A

TURN POLE-HI

Dispositivo anticaduta girevole in alluminio di TIPO A

SHORT POLE

Dispositivo anticaduta a parete di TIPO A

PIN

Dispositivo anticaduta di TIPO A

RING

Dispositivo anticaduta a parete di TIPO A

UNDERFIX

Dispositivo anticaduta sottotegola di TIPO A

UNDERFLEX

Dispositivo anticaduta sottotegola flessibile di TIPO A

PLATE X

Dispositivo anticaduta di TIPO A su lamiera

PLATE X – PLUS

Dispositivo anticaduta di TIPO A su lamiera

Sicurezza, leggerezza, resistenza ed eleganza: una serie di dispositivi anticaduta pronti a soddisfare qualunque esigenza

In circa 10 anni di attività, l’azienda Rego è riuscita a distinguersi nel mercato dei dispositivi anticaduta per l’elevata qualità del suo catalogo. E qualità, per Rego, significa non solo impiegare materiali di pregio, ma anche garantire la massima sicurezza ai lavori in quota senza rinunciare ad offrire il massimo comfort.

Anche nell’ambito dei dispositivi anticaduta tipo A non viene meno l’attenzione da sempre rivolta dall’azienda alle scelte di design. Prodotti frutto di una scrupolosa opera di progettazione e assemblaggio, pregevoli sul piano estetico. In particolare, in questo comparto, l’obiettivo di Rego consiste nell’offrire dispositivi che sappiano distinguersi per un ridotto impatto visivo. 

La parte del catalogo Rego dedicata ai dispositivi anticaduta tipo A è composta, attualmente, dai seguenti prodotti:

Ogni situazione trova nella gamma Rego il dispositivo anticaduta tipo A idoneo, destinato all’ancoraggio orizzontale e verticale, oppure all’ancoraggio sottotegola. Non mancano neppure supporti in lamiera. Ad esempio, scegliendo “POLE” è possibile dotarsi di un dispositivo indeformabile, ideale per la protezione dalle cadute dall’alto. Questo prodotto è stato realizzato in due versioni, differenti tra loro per il materiale impiegato, rispettivamente acciaio inox e acciaio zincato a caldo. Tale articolo è certificato per l’utilizzo in simultanea da parte di 2 operatori, e si dimostra un’eccellente opzione sia per edifici civili che per quelli industriali, svolgendo ottimamente la sua funzione di protezione anche nei confronti degli edifici storici. A distinguere “POLE-HI” dai dispositivi anticaduta tipo A appena presentati è la presenza innovativa dell’alluminio. Tale materiale si caratterizza per leggerezza e versatilità, senza che questo finisca in qualche modo per compromettere la robustezza, elemento fondamentale quando si parla di dispositivi di protezione. I tecnici Rego, per tale motivo, sono costantemente impegnati nell’implementare la qualità dell’alluminio, al fine di aumentarne il livello di resistenza. Il punto di forza di “TURN POLE”, dispositivo idoneo all’utilizzo in contemporanea da parte di 2 operatori, è rappresentato dalla presenza di una testa girevole a 360°; scelta che rende estremamente più pratico il suo impiego. Chi desidera acquistare dispositivi anticaduta tipo A sottotegola ha in “UNDER FLEX” una soluzione di qualità. Questo prodotto flessibile “singolo” e “multiplo” è perfetto per i manti di copertura in laterizio. Proprio la sua flessibilità semplifica l’installazione, indipendentemente dalla tipologia di copertura presente. Inoltre, la doppia foratura di tali dispositivi rende possibile l’installazione diretta su diversi supporti.

Scegliere Rego per i dispositivi anticaduta tipo A è garanzia di affidabilità e sicurezza.

Lo staff dell’azienda di Montelupo Fiorentino è formato da professionisti che hanno scelto di mettere esperienza e competenza al servizio della clientela, rispondendo con soluzioni all’avanguardia alle esigenze di realtà molto diverse tra loro. Un aspetto dei dispositivi Rego che merita di essere sottolineato è il pieno rispetto di quanto previsto dalle normative in materia. Qualsiasi prodotto a listino, che si tratti di sistemi di ancoraggio anticaduta o di parapetti (ideati per la protezione collettiva), oltre ad essere sottoposto ad una serie di test (prestazionali, di durabilità e impermeabilità in primis) viene realizzato in conformità alle normative vigenti, nazionali e internazionali (nel dettaglio, si tratta delle norme UNI 11578:2015, UNI EN795:2012 e UNI TS 16415:2013).

Contatto